Le Rondini

Grazie dei tuoi messaggi, mi tranquillizza sapere che sei arrivata, sapere che stai bene e’per me altrettanto stare bene.

Quindi 19 rintocchi dalla torre campanaria davanti a Via Taglio, appena qui fuori.

Il sole giallo di Aprile e’ora una nuvola di luce dietro al tetto di fronte,con il suo camino e le varie antenne che vi si coricano dietro .

E piu in alto le rondini! Siete tornate anche quest’anno, festosi uccellini cosi’ piccoli,veloci vi chiamate per cercare il vostro nido.

Il vostro richiamo suona come un pigolio:siete matite che colorano questo quadro e lo rendete sempre diverso,mai costante perche’e’ vivo.

Mi tranquillizza sapere siate tornate, le vostre sagome che turbinano nel cielo allargano i miei confini , alzano la mia prospettiva se planate piu’ in alto.

penso al rassicurante ripetersi di scene famigliari, del calore dato dalle cose che richiamano un emozione, al sorriso che si innesca la’ dove la sorpresa abbia anch’ essa una vita, legata a strette e robuste ali nere.

Aspettavo.

Se nulla e’certo perche’ cambia allora nulla di cio’che ami e’sicuro quando non lo vedi ,ti leghi a cio’che senti ma non lo leghi con parole: ha  anch’esso spesse ali veloci.

Prezioso cio’che torna e ti privilegia della sua presenza, ti inchini davanti con il rispetto di chi riceve un dono per la prima volta,guardi quelle mani prima di sentirle sul tuo viso.

E se cio’ che senti si posa prova solo ad accarezzarlo col pensiero e non farlo cadere perche’da terra non potranno piu’volare.

 

 

 

Write us your thoughts about this post. Be kind & Play nice.